nuovo aggiornamento Google Maps

NUOVO AGGIORNAMENTO DI GOOGLE MAPS, LE NOVITÀ

By Elena
In febbraio 7, 2017

L’ultima notizia relativa a Google Maps, datata lunedì 6 febbraio, ci fa sapere che questo strumento ha appena introdotto nuove funzioni. Tutti ne siamo interessati data la frequenza con cui viene consultata l’applicazione Google Maps mentre siamo in movimento per ottenere indicazioni stradali: a queste vanno ad aggiungersi nuove tipologie di informazioni utili.

Ma questo aggiornamento quali informazioni aggiuntive ci dà? Quelle che si riferiscono ad attività della vita di tutti i giorni, come ad esempio muoversi nel traffico cittadino, e che hanno valore in quanto costantemente aggiornate. Google Maps offre la visione in tempo reale della situazione del traffico sia nel percorso che si desidera impostare sia nella zona in cui ci si trova, rilevata col GPS. In base alle condizioni, l’applicazione calcola i tempi di spostamento dei vari percorsi, come quello casa-lavoro nel caso sia stato impostato e salvato.

Attraverso una seconda funzione Google Maps permette di ottenere informazioni sui mezzi pubblici, individuando linee di autobus e metropolitane nei paraggi, con l’ambizione di suggerire quali mezzi prendere e gli orari i cui passano. Il servizio si allarga anche ai treni con relativi orari di arrivo e partenza nelle stazioni più vicine, ma siamo comunque in attesa che entri in piena funzione in Italia.

Sono presenti anche ulteriori icone che hanno il ruolo di far trovare all’utente luoghi dove bere o mangiare nelle vicinanze o in un quartiere in particolare: queste icone sono 4 e corrispondono a “caffè e snack”, “pranzo”, “cena” e “drink”, per orientare la ricerca. Si deduce come sia importante per un’attività a carattere locale e presente su strada avere un account curato su Google My Business e soprattutto un sito web responsive, di facile consultazione e aggiornato. Questa nuova sezione di Google Maps, mentre vuole essere utile in più campi possibili, lascia già immaginare quale grande opportunità può rappresentare per far conoscere la propria attività. I suggerimenti vanno poi a declinarsi in varie sottocategorie come le tipologie di cucine.

Inoltre, la nuova Google Maps ha un altro gruppo di icone per rintracciare facilmente farmacie, stazioni di rifornimento e supermercati, che pure dovranno “tenersi aggiornati” se vogliono fare buona figura. L’applicazione conserva automaticamente una memoria delle zone frequentate, oltre che dei locali, e le presenta sottoforma di elenco, in modo da poter selezionare velocemente un quartiere specifico con un clik. Vengono suggerite anche le zone più frequentate di una città in generale, interessante per quando si è in viaggio.

Se esistono già diverse app che possono dare informazioni sul traffico, come ad esempio Waze, o altre dedicate ad orari di bus e treni, o Tripadvisor per i ristoranti, l’idea di Google Maps è quella di offrire il più possibile servizi di base tramite un’unica app. Al momento l’aggiornamento è disponibile per Android ma lo sarà presto anche per iOS.